Durante l’aridità spirituale non cambiare i propositi fatti ma persevera, fai “come se”.

“Se durante la desolazione non dobbiamo cambiare i propositi fatti, giova molto cambiare profondamente se stessi contro la stessa desolazione, per esempio, insistendo maggiormente nell’orazione, nell’esaminarsi molto, nell’aumentare il qualche modo conveniente la penitenza.”

S. Ignazio di Loyola – “Esercizi Spirituali” (nn. 318 ss)

Continua il cammino!