Non avere qualcosa da fare ci terrorizza.

Abbiamo paura di contemplare.

Addirittura potremmo rischiare di meditare sulla morte.

contemplazione

Annunci

3 thoughts on “Non avere qualcosa da fare ci terrorizza.

  1. Vedi, Alèudin, non siamo solo noi che possiamo meditare sulla morte, ma è anche la morte, che in noi, può meditare. Fermarsi non significa lasciare solo spazio allo Spirito, ma anche alle paure, ai silenzi, alle angosce che ci portiamo dentro. E la sintesi di tutto è proprio la morte. E questa morte, nel silenzio, può decidere di parlare, di mostrarsi, di far vedere il suo volto. La grande tentazione non si trova nell’esporsi alla morte, ma nel lasciare che la morte parli e ci interroghi… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...