Non siamo mica nel medioevo… purtroppo! Sfatiamo 7 luoghi comuni su questo periodo.

Seicappelli

Se c’è una cosa che fa accapponare la pelle ad ogni medievista è l’abusatissima frase: non siamo mica nel Medioevo!

Ditemi: perché ce l’avete tutti col Medioevo? Perché era un’epoca di ignoranza, mancanza di ogni regola, barbarie e abusi da parte dei più potenti, no? Non potreste sbagliarvi di più. Se quando pensate al Medioevo la prima cosa che vi viene in mente sono i roghi dell’Inquisizione e le cinture di castità, allora dovete leggere questo articolo, e ricredervi di ciò che vi hanno insegnato a scuola.

La storia che ci hanno raccontato a scuola è semplicissima: l’Impero romano fu grandezza, ricchezza e splendore, poi magicamente dopo il 476 iniziò quel periodo chiamato “Medioevo” che durò fino al Rinascimento, con cui finalmente si ebbe una rifioritura improvvisa delle arti e dei mestieri, di tutto ciò su cui si fonda il nostro concetto di modernità. Ma davvero i secoli…

View original post 935 altre parole