Considera pericoloso e mortale il tuo peccato; quello degli altri, chiamalo fragilità della condizione umana.

Il peccato che in te consideri degno di una severa correzione, negli altri pensa che non meriti che un piccolo colpo di bacchetta.
Non essere più giusto del giusto: abbi timore di commettere il peccato, ma non  esitare a perdonare il peccatore.

San Pier Damiani

22817-caos-big

Annunci

6 thoughts on “Considera pericoloso e mortale il tuo peccato; quello degli altri, chiamalo fragilità della condizione umana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...