I protestanti entreranno nel Regno dei Cieli?

Padre Matta el Meskin rispose così:
“Né i cattolici, né i protestanti e nemmeno gli ortodossi entreranno nel Regno dei Cieli, ma soltanto la nuova creazione in Cristo Gesù. Poiché in Cristo Gesù né la circoncisione né la non circoncisione contano alcuna cosa, ma l’essere nuova creazione (Gal 6,15)”.

cross-child

Il Tuo volto.

Se ti amo per il paradiso
lasciami fuori.

Se ti amo per paura dell’inferno
bruciami.

Se ti amo per i Tuo Amore
mostrami il tuo volto.

Poesia araba della quale non trovo più la fonte.
Trovata! Una mistica Irachena: Rābi´a al-´Adawiyya (713-801)

sindone-volto

– Ti amo!

– Ma… intendi eros, filìa, storghé o agapé?

hu

ἔρως (èros), “passionalità”: l’amore che causa un profondo sconvolgimento emotivo, connesso con il πάθος, il desiderio sensuale e il bisogno, generalmente (ma non necessariamente) originato dall’attrazione fisica;

φιλία (philìa), “amicizia”: amore disinteressato, che esclude il bisogno e (in genere) la componente sessuale, si basa sulla stima reciproca e consiste nel volere il bene dell’altro, senza secondi fini;

στοργή (storghè), “affetto”: amore “naturale”, che si applica quasi esclusivamente all’affetto che si ha per i propri familiari, tipicamente genitori versus figli e viceversa; differisce dalla φιλία soprattutto perché più istintivo e non basato sulla stima (si può amare una madre o un figlio anche senza stimarli);

ἀγάπη (agàpe), “fratellanza”: l’amore verso il prossimo che unisce (o dovrebbe unire) ed affratella tutti gli esseri umani, creando fra di loro un legame profondo e indissolubile, contrapposto all’attrazione passeggera legata all’ἔρως; non a caso è il termine usato dai primi Cristiani per definire il loro rapporto reciproco.