– E in cosa consisterebbe il paradiso?

– Nel castigo di Dio
– Ehhh !?!
– Castigandoci ci rende nuovamente casti, splendenti.
– E se rifiuto il castigo?
– Il rifiuto di splendere è l’inferno.

Il castigo è la nostra immersione nel fuoco d’Amore infinito di Dio.

Resistere è l’inferno.

I protestanti entreranno nel Regno dei Cieli?

Padre Matta el Meskin rispose così:
“Né i cattolici, né i protestanti e nemmeno gli ortodossi entreranno nel Regno dei Cieli, ma soltanto la nuova creazione in Cristo Gesù. Poiché in Cristo Gesù né la circoncisione né la non circoncisione contano alcuna cosa, ma l’essere nuova creazione (Gal 6,15)”.

cross-child

Il Tuo volto.

Se ti amo per il paradiso
lasciami fuori.

Se ti amo per paura dell’inferno
bruciami.

Se ti amo per i Tuo Amore
mostrami il tuo volto.

Poesia araba della quale non trovo più la fonte.
Trovata! Una mistica Irachena: Rābi´a al-´Adawiyya (713-801)

sindone-volto

Le cose supreme non fioriscono che al di là della tomba.

Le cose supreme non fioriscono che al di là della tomba.
Ma esse cominciano quaggiù e la loro fragile semenza è nei nostri cuori, e niente fiorisce nel cielo, che non sia prima germogliato sulla terra.

Gustave Thibon

6a4733ff958533ccdeed540dadf54f96